costruire contesti di apprendimento ricchi e significativi. Il bando PNSD Ambienti di apprendimento innovativi, inquadrato nell'Azione 7 del Piano Nazionale Scuola Digitale e lanciato con l'Avviso prot. 29 . Cope, M. Kalantzis (Eds.) costruire un rapporto di fiducia che darà maggior sicurezza al bambino stesso. SCUOLA DELL’INFANZIA PREMESSA Le attività elencate dopo gli obiettivi di apprendimento, non hanno lo scopo di essere esaustive o di suddividere rigidamente le proposte per ciascun campo di esperienza; esse possono suggerire qualche spunto per itinerari di lavoro da adattare a seconda dell’organizzazione didattica di ogni scuola e in base all’età dei bambini. In quale relazione stanno didattica laboratoriale e libro di testo? La scuola dell’infanzia accoglie la famiglia che proviene da altre nazioni, professa religioni diverse, si ispira spesso a modelli sociali ed educativi appresi nei paesi di origine. Unità formativa per docenti a.s. 2017/2018 “Costruire ambienti di apprendimento nella scuola dell’infanzia”: “angolo di attività artistico/espressive” IPC Vipiteno – Alta Valle Isarco Progettazione La scuola dell’infanzia 4 3.1.2. Come pensare ad ambienti di apprendimento in continuità con la scuola media? In B. aprile 6, 2015. Gli “ambienti di apprendimento” sono l’approccio didattico adeguato quando si vuole promuovere un “apprendimento significativo” piuttosto che uno meccanico, quando si persegue la comprensione e non la memorizzazione, la produzione di conoscenza invece che la sua mera … Per tutti gli alunni sono previsti incontri pomeridiani formativi/informativi e visite guidate alle aziende del territorio. Ci è d'aiuto in tal senso la lettura del testo relativo alle Indicazioni per il curricolo per la scuola dell'infanzia e per il primo ciclo d'istruzione 2), ... una creazione di situazioni variegate e motivanti per gli allievi, in cui i vari tipi di linguaggi possano integrarsi. La scuola dell’infanzia riconosce questa pluralità di elementi che creano tante possibilità di crescita, emotiva e cognitiva insieme, per far evolvere le potenzialità di tutti e di ciascuno. Nel mese di maggio, precedente all’inserimento dei bambini, la scuola organizza un’attività di pre-inserimento: merenda insieme a cui possono partecipare tutti i nuovi iscritti accompagnati da un genitore o da un adulto di riferimento significativo. Accogliere, nella Scuola dell’Infanzia, significa predisporre ambienti e occasioni significative di apprendimento realizzando il “Progetto eduativo” valorizzando tutte le risorse che la scuola ha a disposizione. Le professioni di riferimento sono state l’insegnante della scuola d’infanzia e di scuola primaria. Sono le stesse Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo d’istruzione a sottolineare l’esigenza di un ambiente di apprendimento che sappia ospitare e promuovere attività centrate sullo studente: «La dimensione sociale dell’apprendimento svolge un ruolo significativo. The Learning by Design Framework in School and Out-of-School Context: Research Experiences and Perspectives. Obiettivi di apprendimento per il raggiungimento dei Traguardi . Un pacchetto di 3 videolezioni, della durata di circa 20 minuti ciascuna, che presentano un percorso per lavorare sulle Indicazioni Nazionali 2012 per la scuola dell'infanzia. La vision nell’interpretazione che io do al concetto lo ancoro a queste “visioni” dell’apprendimento (con alcune specificazioni sul senso dell’uso delle tecnologie nei processi di insegnamento e di apprendimento): 1. PREMESSA L’ingresso alla scuola dell’Infanzia, costituisce l’inizio di un nuovo cammino, che vede i bambini e le bambine, il più delle volte, alla loro prima esperienza nel sociale, in un nuovo ambiente e in relazione con persone che non appartengono al loro contesto sociale. Le videolezioni, corredate dalla presentazione mostrata nel filmato in formato PDF, sono rivolte ai docenti della scuola dell'infanzia. Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio imparo DIRSCUOLA-LUISA ANNA MARIA GIORDANI 3 . Alastair Blyth è un architetto, il cui principale interesse è rivolto alla costruzione di edifici scolastici, dalla scuola dell’infanzia alla scuola superiore, che siano capaci di motivare ed ispirare studenti ed insegnanti.. Ha lavorato per 5 anni (2007-2012) all’OCSE al Centro per efficaci ambienti di apprendimento (OECD Centre for Effective Learning Environments). I.C. Le finalità educative della scuola dell’infanzia La scuola dell'infanzia è un servizio educativo rivolto a tutte le bambine e a tutti i bambini dai 3 ai 5 anni (nelle sezioni di Colle Isarco e Brennero dai 2 ai 5 anni). Scuola come ambiente di apprendimento Una trasformazione non più rinviabile di Umberto Tenuta. definiscono “ambiente di apprendimento, di relazione, di vita”, perché in queste tre funzioni si sintetizzano le caratteristiche di un progetto educativo largamente condiviso. 101/2011 emerge che nel 76% delle scuole (hanno … DIDATTICA DIGITALE - SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO. questo saggio, sarà trattata quella di fattore di apprendimento nella scuola dell’infanzia. AMBIENTI DI APPRENDIMENTO INCLUSIVI U ... costruire scuole senza più delimitazioni ben precise; consistono in un edificio con spazi aperti attrezzati in cui si incentiva, durante le attività didattiche, il dialogo e il lavoro di gruppo. Ambienti di apprendimento e progettazione didattica: proposte per un sistema educativo transmediale. La costruzione di un ambiente di apprendimento è diversa nelle diverse discipline? Progettare unità di apprendimento per competenze Indicazioni metodologico-didattiche per IRC Infanzia e primaria * * * * * * * * Indicazioni didattiche per l’IRC (infanzia) Il sé e l’altro Il corpo in movimento Linguaggi, creatività, espressione I discorsi e le parole La conoscenza del mondo Persona e insegnamento di Gesù. Limone, P., Pace, R. (2015). L’apprendimento non diminuirà, anzi sarà potenziato da un’interazione ricca e mirata tra scuola e casa. Secondo parecchi studiosi l’influenza esercitata dall’ambiente sullo sviluppo fisico e psichico del bambino nella scuola dell’infanzia è assai elevata (Malaguzzi, 2010; Miljak, 2009, Mlinarević, 2004). La scuola dell’infanzia di Colle Isarco ospita 10 alunni e offre come servizio particolare al territorio una sezione destinata ai bambini di età compresa tra i 24 e i 36 mesi.. Dispone di un’aula di sezione per le attività didattiche “statiche” e di una piccola palestra per l’attività motoria, che funge anche da locale di riposo per gli ospiti più piccoli. LAURA COSCIA Frutto del lavoro del gruppo di ricerca Indire sulle architetture scolastiche, il volume “Fare didattica in spazi flessibili. Ambienti di apprendimento. Nel testo ministeriale si richiama l’l’attenzione alle famiglie, che rappresentano il contesto più influente per lo sviluppo dei bambini. La prima parte di questo percorso si svolge quindi attraverso lezioni teoriche, discussioni collettive, lettura di I contesti che proviamo a costruire sono chiusi o aperti? Scuola dell’Infanzia alla Secondaria di primo grado con obiettivi e attività via via più complesse e si conclude con l’iscrizione alla Scuola Secondaria di secondo grado. SCUOLA: SETTORE INFANZIA TITOLO: SULLE TRACCE DEI NOSTRI AMICI CHE FANNO LA DIFFERENZA ... - Favorisce situazioni di esplorazione attiva degli ambienti scolastici in piccoli gruppi - Favorisce e promuove le capacità linguistiche e comunicative dei bambini; - Crea situazioni motivanti e atte a favorire l’”effetto sorpresa”. Come riportato nelle nuove Indicazioni per il curricolo “Una buona Scuola primaria e secondaria di primo grado si costituisce come un contesto idoneo a promuovere apprendimenti significativi e a garantire il successo formativo di tutti gli alunni” . 30 . La realtà DIRSCUOLA-LUISA ANNA MARIA GIORDANI 4 Dai quesiti proposti dalla C.M. Responsabilità che deriva dall’attribuire valore a certe scelte didattiche piuttosto che ad altre, riconoscendo al fare scuola quotidiano un ruolo di primo piano nel costruire motivazione, interesse, curiosità, desiderio di imparare, di sapere. La suola dell’infanzia non è solo ambiente di apprendimento, ma anche luogo di cura e contesto di … negli alunni, ricostruendo nuovi ambienti di apprendimento accoglienti, motivanti, sfidanti e ben organizzati, capaci di suscitare la fiducia dei genitori e della comunità, con lo iettivo prioritario di cercare di ripristinare il legame tra i pari: portare la scuola dentro le case dei nostri piccoli alunni. “Ambienti di apprendimento e didattica per competenze” Lecco, 29 novembre 2016 USRL Luisa Zecca – Università degli studi di Milano Bicocca . La scuola promuove lo star bene e un sereno apprendimento attraverso la cura degli ambienti, la predisposizione degli spazi educativi, la conduzione attenta dell’intera giornata scolastica. (pp. Ambienti di apprendimento innovativi – Una panoramica tra ricerca e casi di studio L’attenzione per lo spazio dell’apprendimento non è un tema nuo - vo: i padri fondatori dell’attivismo pedagogico avevano già ricono-sciuto un ruolo chiave dell’ambiente nei processi di insegnamento e apprendimento. Nella mia esperienza di formazione con educatori di nido e insegnanti di scuola dell’infanzia, l’aggiornamento è organizzato in due fasi differenti: una prima fase viene dedicata prevalentemente agli aspetti teorici, alla ricerca, alla riflessione, al confronto con i docenti. Progettare ambienti di apprendimento cooperativi e interattivi La didattica inclusiva Laboratorio sulla costruzione di Unità di apprendimento . Il pacchetto contiene: Videolezione 1. NOTA SULL’AUTORE . n. 30562 del 27 novembre 2018, promuove la realizzazione di ambienti di apprendimento innovativi, spazi attrezzati con risorse tecnologiche innovative, capaci di integrare le tecnologie nella didattica. “VITRIOLI PRINCIPE di PIEMONTE” Scuola dell’ Infanzia Statale “PRINCIPE DI PIEMONTE” Reggio Calabria CURRICOLO SCUOLA DELL’INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2018/2019 . 157-171), A Pedagogy of Multiliteracies. Roma: Carocci. Attraverso la vita pratica rispondiamo al loro bisogno di agire: il fare e le mani diventano l’organo della mente e quindi dell’apprendimento.